donare la vita, ancora

Battesimo bambini

{

cosa facciamo

La Chiesa invita fortemente i genitori a chiedere il Battesimo per i propri figli sin dai primi mesi di vita: in effetti si tratta di un dono che i genitori fanno ai propri figli, dopo aver donato loro la vita e mentre continuano a donar loro tutto quello che occorre per farli crescere sani e sereni.

Il nostro compito è quello di preparare i genitori alla festa del battesimo dei loro figli, cogliendo l’occasione per ripensare alle proprie vite spirituali in modo tale da essere preparati al grande compito di trasmettere loro la Fede.

quando ci incontriamo

Quando possibile, i battesimi vengono celebrati in forma comunitaria a date prestabilite (anche 5-6 bambini insieme), e vengono preparati con quattro incontri, dalla durata di circa un’ora, aperti a tutte le coppie che avrebbero celebrato insieme il battesimo dei loro figli.
Il numero di bambini che vengono battezzati insieme, come pure il numero di incontri di preparazione, può essere ridotto se le circostanze lo suggeriscono.
Durante gli incontri, partendo dalla Parola di Dio, si spiega il significato del Battesimo e si parla degli impegni che devono essere presi da genitori e padrini.

Le date degli incontri vengono fissate dopo l’incontro preliminare con il Parroco.

i

altre informazioni

Il primo passo da fare per il battesimo dei propri figli è la richiesta di un incontro con il Parroco, da fare preferibilmente telefonando all’Ufficio Parrocchiale.
Durante questo incontro sarà richiesta la compilazione di una scheda dove sono riportati i principali dati anagrafici che poi saranno riportati sul Registro dei Battesimi.
In tale occasione il Parroco darà anche informazioni per quanto riguarda la scelta di padrino e madrina e stabilirà la data prevista per la celebrazione del Battesimo.
È possibile scrivere all’indirizzo battesimi@santagnese.net per richiedere ulteriori informazioni.